fbpx

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

Si sono concluse il 7 ottobre scorso le attività formative previste dal piano formativo Ambiente e Territorio - Formazione connessa alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio "BIOS 'Benefici ed Innovazioni per Organizzazioni Sostenibili'” a valere sull’Avv.1/2018 di Fondimpresa presentato da TALENTFORM SpA 
 
Il Piano ha coinvolto 24 aziende iscritte al Fondo Interprofessionale Fondimpresa presenti nella  Regione Puglia. Il focus di partenza della progettazione si è concentrato sul settore dell’azienda, sul territorio nel quale le imprese operano e con il quale interagiscono e le specifiche attività svolte dalle aziende e connesse all’Ambiente; si è giunti quindi ad individuare gli interventi messi in atto per il raggiungimento di performance di miglioramento nella gestione degli aspetti connessi alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio e, quindi, i gap formativi da colmare con azioni formative e altre azioni correlate, sia a livello di singola azienda sia di territorio.
 
Il piano ha promosso la formazione, in particolare all’interno delle PMI aderenti a Fondimpresa, in merito ad una serie di temi ritenuti di importanza strategica per lo sviluppo della competitività delle imprese. 
La formazione è stata direttamente finalizzata e personalizzata rispetto ai gap di competenze e ai fabbisogni emersi durante la fase di analisi della domanda e rilevazione fabbisogni delle aziende in relazione ai progetti/interventi di sviluppo e riguarda esclusivamente 1 delle aree tematiche previste dall’Avviso 1/2018, come di seguito schematizzato:
 
Questi i numeri del Piano:
24 imprese coinvolte, prevalentemente PMI (91,60% delle imprese beneficiarie della formazione)
4 province pugliesi coinvolte
152 lavoratori beneficiari della formazione
41 azioni formative, per un totale di 724 ore di formazione erogate
 
Il  Piano Formativo ha concretizzato i risultati attesi in termini di obiettivi generali BIOS è un piano di formazione continua e di informazione/sensibilizzazione in materia di tematiche ambientali e territorio con interventi rivolti al personale di aziende operanti in Puglia, appartenenti in particolar modo ai settori impiantistica ed edilizia operanti, a differenti livelli della filiera, nei campi della prevenzione del rischio idrogeologico e della sostenibilità ambientale.
Il Piano nasce in relazione alle esigenze formative espresse dalle aziende in materia ambientale, tutte unite dallo stesso obiettivo: rafforzare nelle Imprese i servizi orientatati al rispetto delle risorse ambientali e trasformare i problemi connessi alle criticità ambientali e territoriali in opportunità per l’impresa, per il territorio e la comunità.
Certamente si è centrato l’obiettivo generale del Piano Formativo: 
✓ accrescere tra le PMI la consapevolezza e la conoscenza dei problemi ambientali, degli impatti e dei rischi connessi che esse, singolarmente e in modo combinato, esercitano sull’ambiente;
✓ permettere alle aziende di acquisire una maggiore consapevolezza della materia ambientale in relazione alla realtà produttiva aggiornata alle normative di settore di riferimento che potrà essere estesa anche all’espletamento di tutte le necessarie pratiche di autorizzazione ambientale;
✓ fare conoscere tutte le tecnologie oggi disponibili per rendere più sostenibile una azienda dal punto di vista energetico, evitando la generazione di rifiuti e aumentando l'efficienza nello sfruttamento delle risorse naturali ragionando in termini di ciclo di vita e promuovendo il riutilizzo e il riciclaggio;
✓ fornire ai partecipanti i concetti fondamentali in merito all’impostazione di un sistema di gestione ambientale e stabilire, in modo consapevole, una politica ambientale conforme alle necessità e alle dimensioni aziendali;
✓ aumentare la conoscenza sul rischio idrogeologico a cui è esposto il territorio; migliorare la capacità di gestire il territorio per evitare i rischi;
✓ sensibilizzare tutti i lavoratori a tutti i livelli dell’organizzazione nella convinzione che ognuno, con il proprio stile di vita e di lavoro, e con i comportamenti individuali, può dare un contributo alla 
Dalla lettura dei Questionari Anonimi di Gradimento è emerso un quadro di piena soddisfazione da parte dei partecipanti che hanno risposto in maniera attenta e proficua alla proposta formativa dimostrando di aver apprezzato il progetto nella sua totalità e restituendo all’azienda delle professionalità adeguatamente aggiornate e pronte al cambiamento.
La realizzazione del progetto ha visto il significativo coinvolgimento del Centro di Eccellenza di Ateneo per la Sostenibilità (Sustainsbility Center) dell’Università di Bari che ha quale mission l’attenzione puntuale e sempre maggiore rispetto al paradigma della sostenibilità e capace di valorizzare quanto l’Ateneo di Bari sviluppa attorno a tali temi e questioni. Il coinvolgimento è motivato dal grande livello di specializzazione di tale istituto nelle tematiche previste dal progetto formativo del Piano BIOS.
 
Pin It